Il sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti per rendere migliore la navigazione e per fornire le funzionalità di condivisione sui social network. Per avere maggiori informazioni su tutti i cookie utilizzati, su come disabilitarli o negare il consenso all’utilizzo leggi l’informativa. Proseguendo nella navigazione presti il consenso all’uso di tutti i cookie.Informativa Cookie policyOK


Attendere  Elaborazione in corso, attendere prego...

Autolinee o autoservizi (Gestione)/Contenuti

Da Camera di Commercio di Milano.


DEFINIZIONE

Trattasi di servizi di trasporto pubblico, effettuato solitamente in convenzione, su percorsi e ad orari prestabiliti, a tariffa vincolata.
Attività che può essere gestita nelle seguenti forme:

a) Autolinee urbane, imprese che svolgono l'attività di trasporto di persone nell'ambito di un comune;

b) Autolinee Extraurbane, imprese che svolgono l'attività di trasporto di persone nell'ambito di una o più provincie;

c) Autolinee Internazionali, imprese che svolgono l'attività di trasporto di persone al di fuori del territorio nazionale.


INIZIARE l'attività di autolinee Urbane, Extraurbane e Internazionali

Per iniziare questa tipologia di attivtà occorre:

1) per l'esercizio di autolinee urbane, il rilascio di apposita Autorizzazione da parte del Comune ove si intenda svolgere il servizio;

2) per l'esercizio di autolinee extraurbane, il rilascio di apposita Autorizzazione, che può essere richiesta solamente dalle aziende affidatarie dei servizi extraurbani di competenza provinciale;

3) per l'esercizio di autolinee internazionali, il rilascio di apposita Autorizzazione rilasciata dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

In fase di iscrizione di ditta individuale come attiva, oppure di attivazione di ditta individuale iscritta come “Inattiva”, oppure di inizio di tale attività se svolta come società, dovrà essere documentato il rilascio delle Autorizzazioni sopra ricordate, per la particolare tipologia di autolinea che si intenda condurre.  

 Tutte le aperture di nuovi esercizi, oppure il subentro in attività già esistenti, che portino all'apertura di una nuova ditta individuale, ad attivare un'impresa individuale già iscritta come inattiva, oppure ad essere esercitata da una persona giuridica (per esempio società in nome collettivo), devono essere comunicati anche al Registro delle imprese, oppure al Repertorio Economico Amministrativo, entro 30 giorni dalla data dell'evento.

Qualora tale termine non venga rispettato, la pratica è soggetta a sanzione amministrativa per ritardata denuncia.

 

MODIFICARE l'attività di autolinee Urbane, Extraurbane e Internazionali

Per la modifica delle autorizzazioni per l'esercizio di Autolinee urbane ed extraurbane, vista la competenza della Citta metropolitana di Milano, delle altre Provincie o dei singoli Comuni, si consiglia di contattare direttamente le singole Pubbliche amministrazioni rilascianti le autorizzazioni, sia per quanto riguarda la modulistica da utilizzare al riguardo che le formalità amministrative per la comunicazione delle stesse.

Per quanto riguarda le modifiche all'attività di Autolinee internazionali, soggette al rilascio di apposita Autorizzazione rilasciata dal Ministero dei trasporti e delle infrastrutture, occore distinguere fra modifiche, che sostanzialmente riguardano le modalità di erogazione del servizio, di lieve entità e modifiche rilevanti.

Le prime vanno trasmesse al Ministero dei trasporti tramite la modulistica messa a disposizione degli interessati sul sito dello stesso, mentre le modifiche da considerarsi rilevanti, le domande andranno presentate secondo le modalità previste per quelle di nuova istituzione.

Qualora le modifiche comunicate agli Enti pubblici competenti, sopra ricordati, vadano a modificare o integrare i dati già denunciati al Registro delle imprese o al Repertorio economico amministrativo (REA), devono essere successivamente comunicati a questi ultimi entro 30 giorni dall'effetto della stessa, qualora tale termine non venga rispettato, la pratica è soggetta a sanzione amministrativa per ritardata denuncia.

 


Approvazione articolo In bozzaIn verificaIn supervisioneApprovato